Quattro giorni è un arco di tempo assolutamente adatto a visitare Praga. Certo non è possibile vedere assolutamente tutto, ma a Praga in quattro giorni si può vedere molto, sicuramente tutto ciò che è di maggiore interesse per i turisti, ed è possibile farlo con relativa calma. In questa guida, pensata appunto per un priodo di quattro giorni, andremo a visitare tutto ciò che è menzionato nelle altre guide pensate per visitare Praga in due o tre giorni ed aggiungeremo altri monumenti, attrazioni e zone della città che non sono magari considerate attrazioni di primo ordine, ma che meritano sicuramente una visita visto che avete abbastanza tempo per farle rientrare nel vostro giro turistico.

Starai a Praga 4 giorni? Prenota un appartamento!

Questa semplice guida per visitare Praga in quattro giorni suppone, come le altre guide su questo sito,  che arriviate a Praga in aereo (o come preferite) di sera e che abbiate i seguenti quattro giorni da dedicare alla visita della capitale Ceca prima di imbarcarvi sul volo che vi riporterà a casa.

Girare per Praga è semplice e quasi tutto è raggiungibile a piedi, la maggior parte dei monumenti, edifici ed attrazioni di vario tipo si trovano nel centro della città, formato dai quartieri di Malá Strana, Staré Město, Josefov, Nové Město. Spostarsi con i mezzi pubblici può essere certamente comodo e fa risparmiare tempo (soprattutto la metropolitana), ma è anche vero che, avendo abbastanza tempo a disposizione, è sicuramente più piacevole perdersi per le vie del centro e godersi appieno questa bellissima capitale europea. Per evitare di perdersi è sufficiente tenere d’occhio il Castello di Praga e la Moldava che vi daranno sempre un riferimento certo per capire dove vi trovate

Al vostro arrivo all’aeroporto di Praga potete raggiungere il vostro albergo nel modo che preferite: con i mezzi pubblici (Aeroporto Praga Centro) o con un veloce trasferimento privato (Trasferimento Aeroporto Praga Hotel).

Devi ancora prenotare l’hotel? Consulta subito prezzi e disponibilità degli Alberghi a Praga

A seconda di quali attrazioni vorrete visitare è vivamente consigliato l’acquisto della Praga Card che vi darà accesso gratuito o scontato a molti musei ed attrazioni. Per orientarvi è vivamente consigliato avere una mappa dei vari monumenti che volete vedere. Insieme alla Praga Card vi sarà fornito un libretto informativo che contiene le mappe dei vari quartieri e le indicazioni delle attrazioni: vi sarà indubbiamente utile. La durata massima della Praga card è quattro giorni, quindi è particolarmente indicata per una visita di quattro giorni come quella suggerita in questa pagina.

Giorno 1

Iniziamo la giornata con una visita al Castello di Praga, facilmente raggiungibile in pochi minuti a piedi dal quartiere Mala Strana, questo quartiere infatti si trova proprio ai piedi della collina su cui sorge il castello. D’obbligo, all’interno del castello, una visita alla magnifica Cattedrale di San Vito, simbolo di Praga e del suo castello, e poi un giro per il famoso Vicolo d’Oro, alla fine del quale si trova la Daliborka Tower. Inoltre, sempre all’interno del castello, assolutamente da non perdere il Palazzo Reale. All’esterno del castello, visto che il tempo non vi manca, approfittate per fare una passeggiata nei bellissimi giardini reali del castello di Praga (nella sezione relativa alle Foto di Praga trovate alcune foto di questi giardini).Una volta terminato il giro del castello e dei suoi giardini tornate nel quartiere di Mala Strana dove potrete visitare visitare Malostranské náměstí ed ovviamente la Cattedrale di San Nicola con il suo campanile sul quale è possibile salire e dal quale potrete godere di una vista unica su Mala Strana, sul Ponte Carlo e sulla Moldava.

Durante le serate che passerete a Praga avrete l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda locali notturni, pubs e bars in cui andare.Praga di notte è una città piena di risorse e sicuramente vi sorprenderà.

Giorno 2

Iniziamo con una visita al famosissimo Ponte Carlo affollato ad ogni ora di turisti ed artisti di strada molto apprezzati, di seguito visitiamo le torri del Ponte Carlo, sia quella sulla sponda di Mala Strana sia quella sulla sponda di Stare Mesto dalle quali potrete godere di affascinanti vedute sulla città. A seconda dei vostri interessi potreste gradire una visita al Museo Ceco della Musica o al Museo di Franz Kafka, entrambi a Mala Strana.

Fatto ciò attraversiamo di nuovo il Ponte Carlo per iniziare la visita del quartiere della città vecchia,  Staré Město. Iniziamo con la visita alla piazza della città vecchia (Staroměstské náměstí) in cui le cose da vedere sono molteplici: l’orologio astronomico di Praga, Týnský Chrám, Palazzo Kinský, la torre del municipio di Praga sulla quale dovete assolutamente salire per godere di una delle viste di Praga più suggestive in assoluto, sulla stessa piazza della città vecchia e anche in tutte le altre direzioni. Da una delle estremità di questa piazza parte Pařížská Street, la via dello shopping di Praga, un viale alberato in cui troverete tutte le note boutiques dei più noti marchi della moda internazionale; questo viale vi conduce nel cuore del quartiere ebraico di Praga (Josefov).

Giorno 3

E’ molto difficile riuscire a vedere tutto ciò che cè di interessante a Staré Město ed a Josefov in un solo pomeriggio, quindi potrete utilizzare parte della mattina del terzo giorno per vedere ciò che non siete riusciti a vedere il giorno prima. Terminato il giro di ciò che vi interessa nella città vecchia, direttamente dalla piazza della città vecchia in circa dieci minuti a piedi potete raggiungere Piazza Venceslao, la piazza più famosa nel mondo, luogo di molti avvenimenti e manifestazioni proprio a causa delle sue dimensioni, assolutamente da vedere, con il famosissimo Museo Nazionale Ceco. Durante il tragitto è possibile fermarsi per visitare sia la Torre delle Polveri che la Municipal House (l’una accanto all’altra).

Giorno 4

Sulla sponda sinistra della Moldava si trova la collina di Petřín, alta poco più di 300 metri, sulla quale si trova la torre di Petřín, una torre panoramica nel centro di Praga da cui potrete ammirare tutta Praga, dai quartieri più periferici al castello al Teatro Nazionale alla Torre della Televisione ecc. Per arrivare alla torre si sale sulla collina utilizzando una ferrovia funicolare alla quale si può accedere con i normali biglietti del trasporto pubblico. Attorno alla torre si sviluppano giardini molto curati. Una volta tornati nel quartiere di Mala Strana, sempre utilizzando la funicolare, attraversate la Moldava e andate a vedere la famosa Casa Danzante di Praga ed il Teatro Nazionale di Praga. Potete dedicare il tempo restante a fare un pò di shopping per le vie del centro prima di ritornare in albergo a prelevare i bagagli per poi recarvi all’aeroporto utilizzando gli efficienti trasporti pubblici di Praga oppure un servizio di trasporto privato per l’aeroporto di Praga.

Praga in quattro giorni